Tipi di fibra altamente solubile in lattuga

Un tipo di carboidrato o amido che il tuo corpo non può digerire, la fibra alimentare esiste solo negli alimenti vegetali. Regola la digestione, spazza l’intestino e aggiungendo una massa allo sgabello. Frutta, cereali integrali e verdure, tra cui la lattuga, sono fonti di fibre. La fibra in lattuga è solubile e insolubile.

Solubile Vs. Fibra insolubile

Si trovano due tipi di fibre nei prodotti vegetali: solubili e insolubili. Le cellule vegetali contengono fibre solubili in acqua, il che significa che si dissolvono in acqua per diventare un gel morbido. La fibra solubile aiuta il tuo corpo legando col colesterolo e rimuovendola dal flusso sanguigno. Può anche aiutare a consolidare il tuo sgabello e la digestione lenta per mantenere i livelli di zucchero nel sangue più stabile. La fibra insolubile passa rapidamente attraverso il tuo intestino, impedendo infezioni da stitichezza e infiammazione. Rimuovendo la costipazione, può anche aiutare a prevenire le emorroidi. Trovare la fibra insolubile principalmente in frutta con pelli commestibili, verdure crude, noci, fagioli e cereali integrali.

Tipi di fibra solubile

La fibra solubile può essere ulteriormente suddivisa in tipi: beta-glucano, trovata principalmente nei granuli, pectina, acidi di zucchero principalmente presenti in frutta e verdura dolce, gengive naturali, tra cui guar, fagiolo di locusta, gassosa acacia, carrageenan e xanthan, Presente in cipolle, cicoria e grano. La lattuga di Radicchio è ricca di inulina, mentre la lattuga di burro non lo è. Altre lattine possono contenere pectina e inulina, ma i rapporti esatti dipendono dal tipo.

Lattuga come fibra

La lattuga non è alta in fibra se confrontata con altri prodotti. La lattuga romina, ad esempio, contiene 1,2 grammi di fibre per tazza, mentre l’iceberg ha solo 0,7 grammi per coppa. Confronta questo con opzioni di fibra superiore, come una pera con 5,1 grammi, 1 tazza di fagiolini con 4 grammi o metà di una patata dolce con 3,9 grammi. L’Accademia Nazionale di Nutrizione e Dietetica raccomanda di ottenere tra i 20 ei 35 grammi di fibra al giorno da una varietà di fonti per promuovere una buona salute.

complicazioni

La maggior parte delle persone dovrebbe cercare di mangiare più fibre, di qualsiasi tipo, per promuovere una buona salute digestiva. Tuttavia, coloro che sperimentano alcuni disturbi digestivi, compresa la sindrome dell’intestino irritabile o la malattia di Crohn, possono stare lontano dalla fibra del tutto. Possono anche scoprire che determinati tipi di fibre, come l’inulina, inducono i loro sintomi ad intensificarsi, per cui devono evitarlo. Purtroppo, la determinazione dei cibi trigger è individuale, alcune lattughe possono causare disturbi digestivi, mentre altri sono perfettamente digeribili per voi. Un diario alimentare può aiutarti a identificare i tuoi trigger personali, a volte non è la lattuga in un’insalata che hai mangiato, che ha causato un problema, ma altre verdure che hai aggiunto.