Tiamina e alcolismo

L’abuso di alcool e la dipendenza hanno effetti devastanti sulla psicologia e sulla salute degli alcolisti. Delle conseguenze sanitarie dell’abuso di alcol a lungo termine, i danni al fegato e problemi cardiovascolari hanno ricevuto una notevole attenzione. Di conseguenza, gli effetti dell’abuso cronico di alcool sull’assorbimento dei nutrienti e le relative carenze sono spesso ignorati. Una delle principali sostanze nutritive direttamente colpite dal consumo eccessivo di alcol è la tiamina. Secondo l’Istituto Nazionale per l’abuso di alcol e l’alcoolismo, circa l’80 per cento degli alcolisti svilupperà le carenze di tiamina.

I fatti

La tiamina, chiamata anche vitamina B1, è fondamentale per il metabolismo dei carboidrati e per il corretto funzionamento dei neurotrasmettitori — messaggeri chimici nel cervello. La tiamina svolge anche un ruolo fondamentale nella protezione dei neuroni o delle cellule cerebrali da lesioni. Uno dei meccanismi principali di lesioni cerebrali correlate all’alcool è attraverso la carenza di tiamina e la depletione a lungo termine della tiamina nel cervello produce una demenza indotta dall’alcol.

fonti

Poiché i mammiferi non possono produrre la tiamina, la dieta è la sola fonte di questa vitamina. L’umano ottiene tipicamente la tiamina da carne, pollame, fagioli e alimenti fortificati come pane, pasta e cereali. La maggior parte dei frutti della verdura e latticini non sono fonti ricche di tiamina. Per gli individui che seguono diete non ricche di tiamina, gli integratori vitaminici, in particolare un miscuglio di B, possono fornire questo importante nutrimento.

Interazione

Alcoolici croniche spesso sostituiscono l’alcool per il cibo riducendo così la loro proporzionale assunzione di tiamina dietetica. Anche quando la dieta non è un fattore, consumando grandi quantità di alcol in modo regolare può interferire con la quantità di tiamina assorbita dall’organismo riducendo l’assorbimento della tiamina nell’intestino e impedendo alle cellule di assorbire adeguate quantità di vitamina.

Malattia

La tiamina è fondamentale per il normale funzionamento di diversi organi. L’organo principale che è colpito quando la tiamina è esaurita gravemente è il cervello, tuttavia, secondo la rivista “Alcool e alcolismo”. Ciò può causare problemi neurologici tra cui la sindrome di Wernicke-Korsakoff e Beriberi. I sintomi includono, ma non sono limitati a, problemi con visione, memoria e coordinamento. Lasciata non trattata, la malattia può progredire verso la psicosi e la lenta degenerazione di alcune aree del cervello.

considerazioni

A causa dell’ampia disponibilità di alimenti nutrizionali e fortificati, la carenza di tiamina nei paesi sviluppati è in genere dovuta all’alcolismo. Gli alcolisti devono essere particolarmente consapevoli dei sintomi della carenza di tiamina poiché i loro corpi perdono la capacità di assorbire le quantità normali di tiamina quando disponibili. Il trattamento comporta il ritiro dell’alcol assistito dal medico, ripristinando abitudini alimentari sane e completando pesantemente la tiamina attraverso il recupero.