Supplementi di perdita di peso per il corpo post-bambino

Dopo 40 settimane di osservazione il tuo corpo cambia e cresce, è tentato di saltare a destra nel peso perdente dopo la consegna. Tuttavia, rallentare un po ‘- il tuo corpo ha attraversato un enorme calvario. Se stai allattando, la dieta può distruggere la fornitura di latte. Devi anche essere eliminato dal medico prima di prendere un regime di esercizi, che si verifica circa sei settimane dopo la nascita. Potresti rivolgervi a supplementi di perdita di peso per aiutare a accelerare il processo, ma non sono in grado di aiutarli – e, in alcuni casi, potrebbero danneggiarli.

Basics del peso-perdita postpartum

Non importa quanto peso guadagni durante la gravidanza, mirate a perdere peso entro sei mesi, dice University of Maryland Medical Center. Se sei come altre madri, probabilmente ti perderai circa la metà con l’appuntamento di sei settimane dopo il parto e il resto nel corso di alcuni mesi. Tuttavia, la perdita di peso può essere influenzata da innumerevoli problemi, inclusi quanto si mangia al giorno, il livello di attività, se si tratta di infermieri e quanto hai pesato prima di essere incinta. La soluzione più efficace e sicura per la perdita di peso postpartum è una dieta sana e un esercizio moderato. MedlinePlus consiglia di mangiare cinque o sei piccoli pasti al giorno, inclusa la prima colazione, scegliendo frutta e verdura per snack e bere molta acqua. Aggiungere attività fisica alla vostra routine quotidiana, ma non esagerare – una passeggiata intorno al blocco con il passeggino è un buon inizio.

Efficacia dei supplementi commerciali

Un certo numero di prodotti over-the-counter affermano di aiutarti a perdere rapidamente una notevole quantità di peso, tuttavia, nella migliore delle ipotesi, sono inefficaci e nel peggiore dei casi sono pericolosi. Secondo MedlinePlus, la maggior parte degli integratori che offrono una rapida perdita di peso contengono ingredienti come aloe vera, aspartato, coenzima Q10, olio di pesce, derivati ​​DHEA, idrossicitrato, cromo, L-carnitina, pantetina, piruvata e sesamina. Che uno di questi ingredienti aiuta con la perdita di peso.

Sicurezza dei supplementi di perdita di peso

Prendi un duro sguardo all’elenco degli ingredienti dei supplementi di perdita di peso e riporta sullo scaffale se contiene ingredienti come l’ephedra, che possono causare attacchi cardiaci e cardiaci; acido linoleico coniugato, che aumenta il rischio di diabete e calcoli biliari; O guar, che possono causare blocchi negli intestini e nell’esofago. Altri integratori rischiosi includono il tiratricolo e il kitosanato.

Integratori di vitamina D

I supplementi della vitamina D possono avere promesse per la perdita di peso, ma non dovete contare su di loro come una cosa sicura per sottovalutare. Uno studio condotto presso il Fred Hutchinson Cancer Research Center nel 2014 ha confrontato le donne che hanno preso vitamina D per via orale per 12 mesi con coloro che hanno preso un placebo e hanno scoperto che coloro che hanno preso la vitamina hanno perso più peso. Un altro studio, pubblicato nel 2013 in “Journal di nutrizione”, ha scoperto che l’integrazione con vitamina C e calcio contribuito alla perdita di peso per le donne in una dieta limitata dall’energia. Il tuo corpo ha bisogno di 600 unità internazionali di vitamina D al giorno, ma non superare le 4.000 UI al giorno, o rischiate di essere tossici.