Segni e sintomi di carenza di vitamina C e K

L’adeguata assunzione di vitamine e minerali fa parte di una dieta sana. Le carenze di determinate vitamine possono causare conseguenze negative sulla salute. La vitamina K e la vitamina C non sono diversi. Una dieta ricca di frutta e verdura dovrebbe fornire le tue iniezioni consigliate sia per la vitamina K che per C. Conoscere i segni ei sintomi di una carenza può anche tenervi in ​​buona salute.

Il ruolo principale della vitamina C è quello di un antiossidante. Funziona per neutralizzare e prevenire l’ossidazione delle cellule necessarie. L’ossidazione di una cella può rendere impossibile per la cella di fare il suo lavoro. La vitamina C protegge le cellule diventando ossidato. Funziona nell’intestino per arrestare l’ossidazione del ferro e nel flusso sanguigno per proteggere la vitamina E. E ‘anche in grado di contribuire alla formazione e alla protezione del collagene, una parte necessaria della pelle. La vitamina C si trova in molti frutti e verdure come peperoni, arance, pompelmi, fragole, broccoli e germogli di Bruxelles.

La vitamina K aiuta molte delle proteine ​​funzionali del corpo. Le proteine ​​che controllano l’edema osseo, la coagulazione del sangue e la crescita cellulare dipendono da vitamina K. Le migliori fonti di vitamina K includono verdure verdi, che possono fornire fino a tre volte l’indennità giornaliera consigliata in un solo serving. Altre verdure come broccoli e cavoli sono anche buone fonti.

La malattia più conosciuta associata a una carenza di vitamina C è scorbuta. Questa malattia è attribuita alla ripartizione delle strutture di collagene quando la vitamina C non è disponibile per mantenerle. È caratterizzato da una diminuzione dell’appetito, cessazione della crescita, tenerezza della pelle, debolezza, gengive sanguinose, denti allentati, gole e polsi gonfianti e pelle rossa e macchia. Un altro risultato della troppo piccola vitamina C è l’anemia. Senza protezione all’interno dell’intestino tenue, il ferro può essere ossidato e quindi non assorbito, con conseguente basso livello di sangue in ferro.

La vitamina K è una vitamina solubile in grassi. Ciò significa che immagazzina la vitamina K nei tessuti all’interno del tuo corpo. Per la maggior parte delle vitamine liposolubili, non sono probabili verificarsi carenze. Tuttavia, le basse assunzioni di vitamina K possono essere pericolose per le vostre ossa e il sangue. I bassi livelli di vitamina K sono legati ad una maggiore frattura ossea e alla diminuzione della capacità del sangue di coagulare. I segni ei sintomi possono includere la diminuzione della densità minerale ossea e il sangue sottile.

Le assunzioni raccomandate per la vitamina C e la vitamina K variano. Gli adulti, maschi o femmine, dovrebbero consumare 60 mg al giorno di vitamina C. I fumatori potrebbero aver bisogno di aumentare la loro vitamina C a 125 mg per gli uomini e 110 mg per le donne. Ciò è dovuto all’effetto del fumo sull’ossidazione delle cellule. L’assunzione di vitamina K è di 120 mcg per un maschio adulto e 90 mcg per una femmina adulta.

Vitamina C

Vitamina K

Carenza di vitamina C

Carenza di vitamina K

Assunzione consigliata